Bacoli, arrivano 5 milioni di euro per quattro interventi

Pioggia di milioni a Bacoli grazie ad un progetto del Commissario Prefettizio Tarricone

Il Commissario Straordinario del Comune di Bacoli, Dott. Francesco Tarricone ha comunicato che con Decreto del Ministero degli Interni, in data 6 marzo 2019, ai sensi dell’art. 1 della legge 27.12.2017, n. 205 e ss.mm.ii., è stato assegnato al Comune di Bacoli un contributo per interventi riferiti a opere di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, come di seguito indicati:

1. MESSA IN SICUREZZA ED INTERVENTI DI RECUPERO VILLA FERRETTI(bene confiscato alla mafia)
(€ 933.806,87)

2. LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA E FUNZIONALE EDIFICI 101 ALLOGGI
(€ 792.010,16)

3. MESSA IN SICUREZZA FRONTE MARE ANTISTANTE VILLA FERRETTI E RECUPERO BANCHINA
(€ 2.159.666,45)

4. LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO, IMPIANTISTICO E FUNZIONALE EDIFICIO SCOLASTICO ELEMENTARE G. MARCONI
(€ 1.335.876,73)

Il Commissario nel prendere atto delle significative risorse, circa 5 milioni di euro, assegnate al Comune di Bacoli per opere strategiche del territorio ed anche e soprattutto per alcuni beni confiscati alla criminalità organizzata ed assegnati al Comune, in un momento particolarmente delicato per le finanze dell’Ente, ringrazia gli uffici e i funzionari, in particolar modo l’Architetto Gennaro Ciunfrini all’epoca Responsabile Ufficio Tecnico, che hanno condotto in modo impeccabile l’istruttoria per l’attribuzione di queste risorse, sottolineando l’importanza di un intervento iniziato e concluso(con il finanziamento)nel corso della gestione commissariale.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *