BACOLI/La denuncia dell’ex consigliera Laringe: “Qualcuno usa il mio nome per accaparrarsi voti”

A pochi giorni dalla chiusura campagna elettorale arriva la denuncia dell’ex consigliera comunale Lina Laringe, figlia del defunto Geppino Laringe, consigliere comunale storico di Bacoli, che attraverso i social attacca qualche candidato, reo di usare il suo nome per ottenere voti.  Di seguito il post pubblicato su Facebook da Lina Laringe:

 

Voglio dare alcune delucidazioni a tutti, chiunque gira con santini o fac simile condicendo mi manda Lina Laringe la figlia di Geppino, é totalmente falso, e sta usando un nome di non sua competenza, per cui, per tutti coloro che continueranno a usufruire del mio nome, saranno presi i dovuti provvedimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *