facebook

BACOLI/Traffico, prove di ticket per Miseno-Miliscola: l’amministrazione procede con la prima determina

La prossima estate si prospetta all’insegna del ticket per il litorale di Miseno-Milicola: la misura straordinaria è stata inserita dall’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Josi della Regione, in una determina del 9 ottobre scorso. Il documento commissiona ad una professionista esterna l’incarico, da 3.300 euro, di redigere un “piano economico finanziario funzionale al rilancio della gestione dei servizi di sosta a pagamento (strisce blu) e di riscossione delle entrate derivanti dall’attuazione della ZTL a pagamento”. Quindi prime prove di ticket per l’estate prossima.

Ricordiamo che il pedaggio per la fascia costiera, qualora fosse attuato, sarebbe esteso anche ai residenti a Bacoli, tranne quelli Miseno e Miliscola, a differenza del dispositivo in vigore durante l’amministrazione dell’ex sindaco Antonio Coppola, che invece prevedeva la tassa d’accesso solo per i non residenti. Saranno esonerati dal pagamento del ticket esclusivamente coloro che risiedono all’interno della Ztl di Capo Miseno e Miliscola. In ogni caso, modalità e costi del pedaggio – il cui introito, in passato, è stato stimato pari a 700mila euro – saranno definiti con successivi atti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *