POZZUOLI/Banda di rapinatori aggredisce coppia di fidanzati a Toiano

Violenta rapina al rione Toiano a Pozzuoli.

Ieri notte, poco dopo le due, un giovane è stato brutalmente aggredito da tre persone dopo aver accompagnato a casa la fidanzata, con cui aveva trascorso una serata tra amici al cinema.

I tre, con volto coperto da passamontagna, armati di pistola, hanno ordinato alla vittima di scendere dall’auto. Il ragazzo non ha opposto resistenza. Dopo avergli strappato il borsello contenente documenti e cellulare, si sono fatti consegnare il portafogli e poi lo hanno fatto distendere a terra. Messo a segno il raid, due dei malviventi sono saliti sull’autovettura, mentre l’altro ha colpito violentemente il giovane con il calcio della pistola alla testa procurandogli una vistosa ferita. A quel punto i rapinatori hanno lasciato il ragazzo in una pozza di sangue e si sono dati alla fuga a bordo dell’utilitaria rubata.

Il giovane verrà accompagnato dalla fidanzata e dal padre all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove i medici gli hanno suturato la ferita alla testa con tre punti. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri della compagnia di Pozzuoli, diretti dal capitano Claudio Di Stefano, che hanno acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza del Comune per riuscire a risalire agli autori della rapina a mano armata. L’ipotesi è che i due fidanzatini siano stati seguiti dai ladri prima che questi ultimi entrassero in azione. L’episodio di questa notte è l’ultimo di una violenta escalation criminale che ha colpito la città flegrea nel mese di gennaio. Diverse, infatti, anche le rapine messe a segno a danno di commercianti e attività commerciali.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *