facebook

POZZUOLI/Problemi per i disabili al Centro Serapide: i cittadini scrivono al Premier Conte

Cittadini esausti per le problematiche che attanagliano le famiglie e i pazienti del Centro

Lo scorso 16 settembre il centro “Serapide” di Villaricca e di Pozzuoli ha annunciato ai genitori dei bambini disabili, in maggioranza affetti da disturbi dello spettro autistico, in cura presso la struttura che per mancanza di fondi avrebbero assicurato l’assistenza per un numero di giorni inferiori a quelli previsti dal piano terapeutico, ovvero 2 a fronte dei precedenti 5. La battaglia, attraverso una lettera scritta da alcuni genitori al Premier Conte, è arrivata a Roma.

Ecco la lettera:

Preg.mo Presidente Conte
le invio nuovamente, a nome di tutti i genitori, una lettera relativa alla vicenda che sta interessando i centri Serapide di Pozzuoli e Villaricca.
Secondo la ASL, i centri stavano effettuando prestazioni sanitarie in numero maggiore rispetto a quanto stabilito per contratto, ciò a potenziale pregiudizio delle qualità e della sicurezza dell’assistenza.
Ed,inoltre,che per la ASL il centro non poteva drasticamente ridurre i servizi.
Più di tutto,siamo preoccuparti del fatto che questa decisione assunta,sta minando un LIVELLO ESSENZIALE di ASSISTENZA in riferimento ai pazienti ed alle famiglie già gravemente provate da una situazione di fatto.
Chiediamo, che lei possa aiutare i “ NOSTRI RAGAZZI “ affinché non gli venga negato “IL DIRITTO alla CURA”.
Confidiamo in un celebre riscontro.
La salutiamo cordialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *