Dopo diverse città del nord Italia, Napoli, oggi la gara di solidarietà per il Piccolo Alessandro Maria (ALEX) tocca Portici. Il piccolo, affetto da linfoistiocitosi emofagocitica, malattia molto rara, richiede un trapianto di midollo osseo con un donatore compatibile nell’arco di una manciata di giorni, tempo di vita stimato dai medici.

Per eventuali donatori si informa che la sede degli esami per eventuale compatibilità è stata ubicata presso il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

A disposizione dei donatori, vi è un organico impegnato dal Dipartimento di Agraria e Admo , Associazione donatori midollo osseo, impegnati fino alle ore 19 di oggi.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here