Sono partiti i lavori per le nuove nicchie al cimitero di Cappella. Le controversie nate, a causa della mancanza dei soldi, tra il Comune di Bacoli e la ditta appaltatrice sono state risolte grazie al lavoro del Commissario Prefettizio Tarricone. Finalmente un atto di giustizia per le famiglie di Bacoli.

Ricordiamo che oltre 600 cittadini, nel dicembre del 2016, avevano pagato 1360 euro di anticipo per la costruzione dei loculi. Lavori che non erano mai partiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here