Partenza lenta a Bacoli per la Fase 2 dopo settimane di lockdown; dalle prime rilevazioni risulta che ci siano più auto in giro ma sulla base di un trend che aveva già dato i primi segnali la scorsa settimana. 

C’è sicuramente un transito maggiore a piedi, ma molto ordinato e con la stragrande maggioranza delle persone che indossano la mascherina. 

Non si notano assembramenti nei punti cardini del paese: centro storico, villa comunale, piazze e spiagge.

Dal punto di vista delle protezioni a prima vista tutti i bacolesi, come già detto, circolano con la mascherina rispettando le distanze di sicurezza. Parecchi bar già aperti di primo mattino per il servizio di asporto di bevande e colazioni con afflusso regolato spesso da segnaletica davanti e all’interno dei locali. 

Si ricorda che dalla mezzanotte sono scattate le misure di sicurezza per la Fase 2 che prevedono massima attenzione a eventuali assembramenti che potrebbero formarsi, particolare attenzione  ai capolinea dei bus, principali snodi ferroviari,  parchi e all’esterno dei locali che riapriranno per la vendita da asporto. Si ricorda che gli assembramenti sono vietati anche in giardini e cortili condominiali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here