L’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale

I Carabinieri della Compagnia di Bacoli, guidata dal Comandante Carmine Napolitano, hanno arrestato a Monte di Procida un uomo, 35enne pizzaiolo bacolese, per maltrattamenti in famiglia. La moglie, infatti, ha subito lievi lesioni a causa delle percosse ricevute dell’uomo, nel frangente aveva in braccio il figlio piccolo di un anno che ha riportato anche lui lievissime lesioni.

L’uomo ha poi minacciato la moglie con un coltello da cucina desistendo solo dopo l’arrivo dei Carabinieri della stazione di Bacoli che hanno sequestrato anche l’arma. C. L. si era reso protagonista di episodi analoghi, meno gravi, già dal 2013. L’uomo è stato tradotto a Poggioreale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here