Operazione dalla Guardia Costiera di Baia con il coordinamento della capitaneria di porto di Pozzuoli

Un lido completamente abusivo, che occupava uno spazio di circa 300 metri quadrati è stato sequestrato nel corso di un’operazione dalla Guardia Costiera di Baia, guidata dal comandante Paolo Rinaldi, con il coordinamento della capitaneria di porto di Pozzuoli, diretta dal comandante Cosimo Pichierri. La zona oggetto del sequestro è stata quella della Spiaggia Romana nella zona tra Cuma e Licola. I marinai hanno posto i sigili ad un numero considerevole di ombrelloni e lettini che occupavano in maniera stanziale il tratto di arenile, senza averne nessun titolo, per essere poi dati in affitto alle persone che soprattutto in questo periodo si recano sul litorale per prendere la tintarella e farsi un bagno. Al termine dell’operazione gli uomini della Guardia Costiera hanno trasmesso una denuncia penale per occupazione di suolo demaniale alla Procura della Repubblica di Napoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here