Sono ore frenetiche per tutta la comunità flegrea dopo l’annuncio del Governo di chiudere la Lombardia e altre 14 province per evitare la diffusione del Coronavirus. Dopo che su alcuni siti di notizie era trapelata la bozza del nuovo decreto restrittivo, molti emigrati flegrei hanno preso il primo treno disponile o la propria auto per far ritorno, in modo irresponsabile, alle case dei propri genitori.

La notizia si è subito diffusa sui social e non sono mancati, giustamente, gli attacchi contro queste persone irresponsabili che, ora, per il loro egoismo senza logica, potrebbero mettere a serio rischio la vita dei propri parenti e delle fasce più deboli.

Una situazione che potrebbe degenerare se queste persone si facessero vedere per strada, magari a bere tranquillamente uno spritz.

“Segnalate alle autorità sanitarie e alle Forze dell’Ordine chi è venuto dalla Lombardia e dalle 14 province in fascia rossa” – il coro di tanti cittadini sui social.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here