I carabinieri della Stazione di Castel Volturno, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, al termine di articolata attività investigativa diretta da questo Ufficio, ha eseguito nei confronti di S. B., di anni 61, un noto medico chirurgo e residente a Napoli, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP, per il delitto di violenza sessuale in danno di un bambino di anni 9.

La vicenda sarebbe avvenuta in una casa estiva di Castel Volturno lo scorso agosto. I genitori del piccolo, vicini di casa della dottoressa, le avevano lasciato per qualche ora in custodia il figlio. In questo lasso di tempo la dottoressa avrebbe condotto il bambino in una stanza della sua abitazione e, dopo averlo parzialmente spogliato, costretto a subire atti sessuali, questi praticati con azione particolarmente energica tanto da procurare al minore lesioni ai genitali e quindi da insospettirne i genitori.

La vittima al Pm ha fornito dichiarazioni che hanno confermato l’ipotesi accusatoria, già fondata su risultanze mediche. L’indagata è stata condotta in carcere, dove si trova al momento a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here