La dieta di Mara Venier: così avrebbe perso 10 kg

Per ritornare a condurre Domenica In, Mara Venier ha seguito una dieta che le ha portato a perdere oltre 10 kg con un rigido regime alimentare e un po’ di attività fisica.

Ecco lo schema settimanale seguito dalla conduttrice.

Colazione.
Caffè o tè senza zucchero (sì a stevia o altri dolcificanti). In aggiunta scegliere tra le due opzioni.

  • alternativa a: un bicchiere di latte scremato o parzialmente scremato (200 ml)
  • alternativa b: uno yogurt scremato magro, per esempio va benissimo uno yogurt greco scremato da 150/170 gr.

Possiamo aggiungere del dolcificante e delle spezie come zenzero e cannella per insaporirlo, ma anche della scorza di limone grattugiata o due gocce di aroma vaniglia più un cucchiaino di caffè.

Spuntino.
Un frutto medio (circa 150 grammi) escludendo banana, melone, anguria, fichi, cachi o uva.
Le opzioni migliori sono gli agrumi o i frutti rossi, le fragole, le nespole o albicocche o al limite 100 gr di mela/pera.

Pranzo.
Un piatto di verdure alla griglia, in insalata o al vapore con poco olio a crudo, più

  • alternativa a. Due uova sode o strapazzate
  • alternativa b. Una fettina di carne magra (vitello, pollo, tacchino) da massimo 120 gr, oppure 100 gr di bresaola o 80 grammi di prosciutto sgrassato.
  • alternativa c. Massimo 150 gr di pesce bianco (merluzzo, nasello, sogliola, orata) o una confezione grande di tonno al naturale o 150 gr tra polpo, calamari, gamberi o 100 gr di salmone/sgombro.

Consentite spezie e succo di limone, un caffè o una tisana senza zucchero.
Esclusi nel contorno di verdure le patate, le carote o le barbabietole.

Spuntino.
Uno yogurt scremato greco (vedi opzioni della colazione) o 100 gr di fiocchi di latte o uno yogurt naturale bianco non zuccherato da 125 grammi. Non si può ripetere l’opzione del frutto.

Cena.
Come il pranzo ma senza l’opzione a.
Con le verdure possiamo anche fare un minestrone a patto di non inserire legumi né le tipologie sconsigliate o una crema di verdure con poche gocce di latte scremato. Aiutiamoci con le tisane dolcificate a zero calorie dopo i pasti principali.

Fonte dello schema alimentare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here