Risultato e cronaca del match di Coppa Italia Bologna-Crotone

Bologna e Crotone, due squadre in crisi nelle rispettive categorie cercavano riscatto nei sedicesimi di Coppa Italia. I rossoblu di Inzaghi si guadagnano l’accesso agli ottavi di finale, dove incontreranno la Juventus.

RISULTATO FINALE:Bologna-Crotone 3-0 (40′ e 68′ Orsolini, 56′ Falcinelli)

90′ Finisce la partita dop 3 minuti di recupero

84‘ Il Bologna spreca la palla del 4-0: Palacio guida la ripartenza, palla per Okwonkwo che viene respinta con i piedi da Cordaz

68′ GOL BOLOGNA! Splendido gol di Orsolini in giornata di grazia: ripartenza guidata da Palacio, palla per il numero 7 sulla destra che rientra sul mancino e mette in mezzo un tiro cross che si insacca all’angolino

59‘ Traversa di Orsolini! Potrebbe dilagare adesso il Bologna, il Crotone ha accusato il colpo

56′ Raddoppio del Bologna! Rete di Falcinelli, grande ex dell’incontro, che insacca di testa su punizione battuta da Orsolini

46′ Iniziato il secondo tempo

45′ Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero

40′ Bologna in vantaggio. Gol di Orsolini, meritato il vantaggio dei rossoblu: taglio in profondità, prima conclusione respinta da Cordaz che non può nulla sul secondo tentativo che bacia il palo e si insacca.

31‘ Gonzalez! Colpo di testa da pochi passi del centrale rossoblu, palla alta: brivido per il Crotone.

28‘ Occasione clamorosa per il Crotone! Zanellato sbaglia un rigore in movimento dall’altezza del dischetto aprendo troppo il piatto

17Incredibile occasione per il Bologna! Falcinelli taglia e tira, il pallone arriva a Poli che calcia al volo ma il suo tentativo viene ‘salvato’ dal compagno di squadra Santander

11′ Primo squillo del Crotone con Rohden in area rossoblù: il diagonale basso è bloccato in tuffo da Da Costa.

1′ Partiti

FORMAZIONI UFFICIALI

BOLOGNA – Da Costa; Gonzalez, Orsolini, Nagy, Santander, Mbaye, Poli, Helander, Calabresi, Dijks, Facinelli

CROTONE – Cordaz; Golemic, Rohden, Firenze, Barberis, Marchizza, Zanellato, Simy, Martella, Sampirisi, Aristoteles

ARBITRO: Sacchi di Macerata

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here