Finisce nei guai il titolare di uno studio dentistico di Pozzuoli. Questa mattina in un’operazione coordinata da i militari della Guardia di Finanza di Napoli è stato posta sotto sequestro la struttura con tutto il materiale presente all’interno (riuniti, strumenti da lavoro, e materiale per la realizzazione e il puntellamento di protesi e impianti).

A quante pare il titolare dello studio dentistico sequestrato non era in possesso di alcun titolo abilitativo a svolgere la professione di odontoiatra, ma in barba alle norme igienico sanitarie e di tutela ai pazienti, lo stesso operava come un normale studio dentistico, praticando e effettuando tutte le prestazioni tipiche afferenti al ramo dell’odontoiatria.

Il titolare dello studio dentistico sequestrato è stato quindi denunciato per abuso della professione medica, ma i guai non sembrano finire qui, in quanto sono partiti d’ufficio gli accertamenti contabili e fiscali sulla documentazione acquisita all’interno dello studio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here