Un sub è morto dopo esser stato travolto dalle onde nello specchio d’acqua davanti al Lungomare di via Caracciolo. Antonio Cenname, 63enne dei Quartieri Spagnoli, si trovava su una barca a motore con altri due sub, tra cui il figlio, ma nel rientrare è stato sbattuto sugli scogli e ha perso i sensi. Immediato l’intervento della Capitaneria e poi dei sub dei vigili del fuoco. I soccorsi tra la disperazione del figlio e della nuora presenti sul Lungomare, dove si è raccolta una folla. I medici hanno cercato di rianimarlo per oltre mezz’ora, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here